Fintech Storm: Challengers to Banks

“Banking is necessary. Banks are not.” Questa nota citazione di Bill Gates racchiude la provocazione al centro del dibattito organizzato da Fintech Storm in merito alla minaccia/opportunità che i player Fintech rappresentano per il sistema bancario.

Anche questa volta il nostro CEO Paolo Zaccardi ha accettato con piacere l’invito a partecipare al panel tenutosi il 21 Marzo in una delle città simbolo della rivoluzione FinTech in corso: la splendida Londra.

Al fianco di altre realtà imprenditoriali che stanno ripensando il concetto di banca e di servizi finanziari alla luce dei nuovi paradigmi digitali, abbiamo parlato di come alla fonte di opportunità di innovazioni disruptive vi sia in realtà il cliente con i suoi bisogni e desideri in evoluzione, mentre la tecnologia funge solo da fattore abilitante dell’innovazione. Chi è in grado di cogliere gap di offerta, segmenti di mercato non serviti o sotto-serviti e realizzare un’offerta di conseguenza, guadagna un vantaggio competitivo.

Secondo la Disruption House che ha stilato una classifica 2015 delle istituzioni finanziarie con maggiore capacità innovativa, al primo posto si trova Alibaba, il gigante cinese leader nell’e-commerce che nonostante non sia una banca, ha recentemente acquisito la licenza per operare come tale.

Sicuramente i nuovi player non bancari stanno mettendo a dura prova la sopravvivenza delle banche, ma in realtà il fenomeno più importante al quale stiamo assistendo è quello noto come “Fintegration”, ossia un trend verso la collaborazione fra banche e player digitali dove i rispettivi vantaggi vengono messi a sistema in un gioco win-win. La forma più concreta di questa collaborazione è rappresentata dalle piattaforme di open-banking che stanno proliferando: dei sistemi aperti dove banche e player non bancari collaborano ed integrano le proprie competenze e le proprie risorse per innovare la customer experience del cliente bancario.

Anche Kubique sta andando in questa direzione attraverso la piattaforma Kubox, un prodotto in evoluzione nato per costruire servizi finanziari innovativi sui flussi documentali elettronici e sul bagaglio di dati e informazioni al centro degli scambi B2B.